Riso venere con gamberi e salsa al mango

Scritto da

Il riso Venere è ricco di antociani

Gli antociani sono potenti antiossidanti che aiutano a combattere lo stress ossidativo e a questi il riso Venere deve il suo colore scuro.
Dal punto vista nutrizionale può essere considerato una scelta migliore rispetto al classico riso bianco perché contiene più vitamine, più proteine e una maggiore quantità di fibra.
E’ un alimento privo di glutine e facilmente digeribile. La digestione viene ulteriormente potenziata dallo zenzero che risulta anche essere un fantastico antinfiammatorio!

Riso Venere italiano. Credits La Cucina Italiana.

Valori nutrizionali per porzione

 

439 Kcal

60 g di carboidrati

19 g di proteine

13 g di grassi

4 g di fibra

Mazzancolle. Credits Sale&Pepe.

Ingredienti per 2 persone

 

200 g Mazzancolle con testa e carapace

130 g Riso venere

1 carota

1 costa di sedano

1 cipolla rossa

1 cucchiaio di olio d’oliva

½ cipolla dorata piccola

Sale q.b.

Vino bianco per sfumare

 

Credits alphacoders

Per la salsa

 

150 g mango

5 g di radice di zenzero

1 cucchiaino di olio d’oliva

1 cucchiaino di curry

½ cipolla dorata

Peperoncino a piacere

Vino bianco per sfumare

Curry. Credits Donna Moderna.

Preparazione

1 – Preparare il brodo per tirare il risotto

  • Tritare la cipolla rossa, la costa di sedano e la carota.
  • Pulire i gamberi e tagliarli in 3 parti. Potete decidere di tenerne alcuni interi per decorare il piatto. Le teste e il carapace vanno lavati e tenuti.
  • In una pentola alta mettere il trito di carota, sedano e cipolla e un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, cuocere a fuoco basso pochi minuti e aggiungere le teste e il carapace dei gamberi. Cuocere a fuoco alto 2 minuti mescolando bene.
  • Abbassare la fiamma e aggiungere 2 litri di acqua fredda e sale q.b.
  • Cuocere 30 minuti.
  • Il brodo non servirà tutto, ma può essere congelato e utilizzato per altri piatti.

2 – Preparare la salsa al mango

  • Tritare mezza cipolla dorata e mettere in un pentolino antiaderente con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva, il curry, zenzero grattugiato e il peperoncino (aggiungere a piacere, ma senza esagerare. Lo zenzero dona già il senso del piccante). Cuocere pochi minuti a fiamma bassa.
  • Aggiungere il mango precedentemente tagliato a cubetti e sfumare con un cucchiaio di vino bianco.
  • Cuocere a fiamma bassa per 20 minuti aggiungendo un cucchiaio di acqua ogni 5 minuti.
  • Togliere dal fuoco e frullare il mango con il minipimer per ottenere una crema e tenerla da parte.
Salsa-al-mango-in-tre-ciotoline-gialle-con-mezzo-mango-sul-retro

Credits Epicurious

3 – Cuocere il riso

  • Portare a bollore il brodo.
  • Tritare la mezza cipolla dorata rimasta e metterla in un wok con un cucchiaino di olio d’oliva.
  • Quando prende colore aggiungere il riso e tostarlo per due minuti.
  • In queste fasi è importante continuare a mescolare per non bruciare la cipolla e il riso.
  • Aggiungere il brodo al riso fino a coprirlo e tenerlo aggiunto poco alla volta fino alla completa cottura del riso. nero, circa 50 minuti. Continuare a mescolare spesso durante tutta la cottura.
  • Aggiungere i gamberi quando mancano 10 minuti alla fine cottura del riso.
  • Servire il riso caldo con la salsa al mango a temperatura ambiente.

 

Contatti

Tel 349 056 9546
E-mail jessica.garsone@gmail.com
Pagina Facebook Dott.ssa Jessica Garsone-Biologa Nutrizionista
Pagina Instagram jessicagarsone_nutrizionista


Si rende noto che le immagini presenti negli articoli riportano la fonte e/o l’autore, quando noti, e sono utilizzate esclusivamente a scopo illustrativo e divulgativo. Qualora dovessero violare eventuali diritti di Copyright, si prega di comunicarlo al seguente indirizzo email per la rimozione delle stesse: info@agemony.com

Autore