“Chi Ti Stressa Ti Ingrassa” – Il nuovo libro di Giovanni Occhionero

Scritto da

Un libro, una rivelazione

“Prima di eliminare pasta e pane, eliminate i rompicoglioni.

Giovanni Occhionero”

Il successo del suo post su Facebook dell’aprile 2018, divenuto in poco tempo virale, ha chiaramente indicato al Dottor Giovanni Occhionero, uno dei nostri autori in Agemony, che il problema era semplice e chiaro con un pizzico di scienza e di ironia: “salvare” l’umanità dallo stress e dalla paranoia.

106 pagine che scorrono felici lasciandoti un senso di rilassatezza quasi disarmante.

106 pagine che “smontano” in tutto o in parte tesi e regole a cui molti di noi, maniaci del salutismo o del controllo, ci siamo a lungo attenuti o che abbiamo fortemente sostenuto.

Con la stessa leggerezza che tanto bramiamo per il nostro fisico, Occhionero ci porta alla libertà mentale e alla scoperta di un rapporto con il cibo e con il nostro corpo più sereno, vitale e autentico.

Libertà mentale per dimagrire davvero

Come un bambino lasciato libero ad esplorare il mondo, qualcuno potrebbe trovarsi perso davanti a “tanta libertà” e semplicità.

Sapere di essere noi stessi, la nostra mente, in condizioni fisiche e mediche normali, i principali responsabili del nostro benessere può disorientare. In realtà Occhionero ci aiuta a capire che mangiare bene, alimentarsi in modo appropriato e giusto per noi, è più semplice e “naturale” di quanto lo immaginiamo, ma soprattutto piacevole.

“La salute vista come conseguenza di attività che procurano piacere, compreso il buon cibo, potrebbe essere una nuova forma di prevenzione” afferma il dr. Occhionero durante l’intervista telefonica.

“Chi ti stressa ti ingrassa” parte dall’assunto che il cortisolo prodotto a causa di stress ripetuti e continuativi, non ha più la funzione vitale e propulsiva per cui la natura lo produce (ossia il cossidetto “stress costruttivo”, quello che mette in moto il nostro metabolismo, che ci fa reagire allo stimolo della paura, della sfida, dell’ostacolo e che ci ha permesso di evolvere più di ogni altra specie vivente).

Cortisolo troppo alto, nemico del benessere

Oggi il suo eccesso diviene potenzialmente dannoso per tutto il corpo, facendoci piombare in uno stato di stanchezza cronica e di indebolimento immunitario, esponendoci a malattie, provocando anche gonfiore, ritenzione idrica, aumento della massa grassa e riduzione della massa muscolare.

Una squilibrata produzione di cortisolo al mattino equivale a immettere poco glucosio nel sangue e quindi a scatenare la sensazione di fame.

Fame che tenderemo a placare con gli zuccheri che solo momentaneamente terranno a bada l’insulina che presto tonerà a scendere, facendoci nuovamente cercare altri zuccheri. Stanchezza e fame si alterneranno pericolosamente facendoci ingrassare.

Soluzione? Rieducare l’organismo, facendogli usare le riserve accumulate e non cercandone di nuove, ma come? Allenandolo a ritrovare il giusto equilibrio ormonale, ad esempio garantendo al nostro corpo almeno qualche giorno a settimana di riposo adeguato.

Risparmiare cortisolo significa avere più energia a disposizione

Energia per la vita, energia sessuale, quindi salute e benessere. Mantenere un giusto equilibrio ormonale è pertanto essenziale al nostro stato di salute, fisico e mentale. Con l’età i livelli ormonali calano e sono responsabili del processo d’invecchiamento, nella donna come nell’uomo.

Lo sbilanciamento tra la produzione di cortisolo e DHEA è responsabile di molti sintomi correlati alla vecchiaia. L’invecchiamento è certo inevitabile, ma con l’aiuto di professionisti si possono adottare piccoli accorgimenti in grado di rallentarlo. “Non esiste un’età precisa durante la quale si assiste al calo degli ormoni steroidei” continua Occhionero “ma sicuramente il periodo intorno ai 40 anni può essere cruciale per accelerare o ritardare i processi di invecchiamento. Non facciamoci trovare impreparati.”

Il libro sfata i soliti luoghi comuni

“Chi ti stressa, ti ingrassa” passa velocemente in rassegna tanti luoghi comuni sull’alimentazione e la nutrizione, confutando la validità o l’assolutezza di molti concetti che in modo semplicistico e senza alcuna validità scientifica riempiono la testa e influenzano le scelte alimentari dei nostri giorni.

Dalla “pasta-no-di-sera”, all’uso massiccio di fagioli e legumi, alla pasta scondita che fa dimagrire, alla cena frugale, alla colazione abbondante, al consumo illimitato di frutta e verdura.

Il metabolismo umano è più complesso di quanto si possa immaginare e non è possibile ridurlo a “regolette” valide in assoluto per tutti. Se si vuole migliorare davvero il nostro stato di salute bisogna affidarsi sempre ad un professionista che sia capace di capire profondamente il nostro metabolismo e intervenire con i giusti strumenti. Come ci ricorda Occhionero “Siamo unici e complessi, questo ci dice lo studio della biologia. L’interpretazione di tale complessità genetica e metabolica, sarà la sfida della medicina del futuro”.

Un libro contro le regole

“Chi ti stressa, ti ingrassa” continua Occhionero “è un libro contro la moderazione, contro le regole, contro quelli che vi dicono – alzatevi da tavola, ma con un po’ di fame… – E allora cosa mi sono seduto a fare? Mangiare senza raggiungere la sazietà è come fare l’amore senza raggiungere l’orgasmo”.

Questo prezioso libro ci aiuta, quindi, a cercare il benessere e il piacere, riscoprire il gusto di preparare un cibo, l’importanza di alcuni nutrienti ed alimenti come i semi oleosi, le spezie, le piante medicinali, veri coadiuvanti di alcuni meccanismi metabolici come l’omeostasi glicemica, la produzione ormonale, l’efficienza degli emuntori, ossia gli organi deputati all’eliminazione delle tossine.

L’augurio di Giovanni Occhionero è quello di riuscire a portare il lettore ad un “migliore rapporto con il cibo, che assieme alla sessualità rappresenta la parte più ancestrale di ciascuno di noi.

 

Puoi acquistare il libro in formato cartaceo QUI

Puoi acquistare il libro in formato ebook QUI

Per seguire il Dr. Giovanni Occhionero giovanniocchionero.it

 

 

Photo credits Medical News Today, Nakita.ID – Grid.ID

Autore

Francesca Lo Furno

Francesca Lo Furno

Giornalista della Redazione Agemony. Laureata in Scienze Politiche Relazioni Internazionali presso l’Università La Sapienza di Roma, giornalista dal 1998, ..