sabato, Dicembre 5, 2020
    
Cristina Gioja

Cristina Gioja

Cristina Gioja ha conseguito il diploma in Osteopatia presso l’Accademia Superiore di Medicina Osteopatica (oggi Accademia di Medicina Osteopatica) discutendo una tesi sul concetto di “Disfunzione Osteopatica” e le sue implicazioni in ambito clinico e terapeutico, sulla base delle ricerche scientifiche internazionali.

Dopo aver esplorato vari approcci e tecniche, si è appassionata al modello di Osteopatia tradizionale tramandato da John Wernham, allievo di J.M. Littlejohn, colui che per primo portò l’insegnamento dell’Osteopatia in Europa, conseguendo la specializzazione in “Body Adjustment & Classical Osteopathy” presso il John Wernham College of Classical Osteopathy, in Maidstone (UK).

Desiderosa di ripercorrere il percorso di ricerca dei primi Osteopati, ha approfondito gli studi di anatomia e fisiologia praticando per due anni dissezione su cadavere, e ha conseguito il Diploma in Anatomia umana presso l’Universitè Renè Descartes di Parigi.

Dal 2011 svolge l’attività di docente in corsi undergraduate e post graduate in Osteopatia, prevalentemente all’estero.

Nel 2017 ha pubblicato il capitolo “Long leverage: a “new” therapeutical approach to fascia” partecipando all’opera “Fascia in The Osteopathic Field” di Handspring edition, libro che ha successivamente tradotto in italiano per Edra-Masson.

Accanto al percorso osteopatico, ha approfondito il tema della comunicazione e del coaching, raggiungendo la qualifica di NPL Coach presso NLP Society di Richard Bandler e John La Valle.