Atteggiamento Mentale E Motivazione Sono I Tuoi Acceleratori Di Risultati

Scritto da

L’articolo che stai leggendo riguarda una storia vera, i miei Campionati Italiani 2017.

In queste righe ci sono alcune anticipazioni fondamentali riguardo al Training Antiageing – Atteggiamento mentale e Motivazione.

Roberto Vecchi in allenamento

Le tecniche e strategie che leggerai negli articoli futuri all’interno della rubrica ti aiuteranno a trovare il giusto atteggiamento mentale accelerando i risultati del training.

Naturalmente nella stessa rubrica illustrerò come attraverso un corretto stile di vita, una sana alimentazione e una misurata attività fisica, si possa preservare il fisico negli anni mantenendolo funzionale ed efficiente senza estremismi, con energia e motivazione.

Lasciati guidare in questo percorso.

Tornando alla mia storia, da qualche tempo la stanchezza prevaleva su ogni cosa, intendo una stanchezza mentale che mi portava a vivere momenti con assenza di motivazione e di interesse. Sembrava che qualcosa dentro mi trascinasse dalla parte opposta rispetto  a dove desideravo andare e questo mi creava disagio e confusione.

Non sapevo quale fosse il motivo di questa stanchezza, ma iniziai a chiedermi: “Chi voglio diventare?”.

Un Personal Trainer lo ero già riscuotendo un discreto successo e con una vita affettiva e sociale appagante, ma nella mia mente persistevano sogni che non avevano trovato concretizzazione fino a quel momento.

Perché non rimettermi in gioco, pensai, perché non provare a lottare? Sono un agonista, uno sportivo! Nello sport come nella vita “non provare” e “non mettersi in gioco” aumenta la paura di fallire innescando un circolo vizioso in cui non si fa nulla proprio per evitare di sbagliare e questo immobilismo alimenta la percezione di noi stessi di essere non adeguati e di essere considerati dagli altri come persone di scarso valore.

Allenarsi in esterna permette nuove possibilità

Queste riflessioni mi portarono verso un’unica soluzione ovvero “iniziare a fare” e accettare la sfida che mi si presentava anche se in quel momento era prematuro fissare un obiettivo. Non avevo sufficiente energia che mi permettesse di sognare in grande. Lasciai quindi perdere l’obiettivo e passai col considerare una decisione che, seppur piccola, mi avrebbe indicato la strada verso ciò che volevo veramente.

La decisione che presi fu quella di iniziare ad allenarmi per le gare “OVER 40”.

Questo fu l’inizio mentre giorno dopo giorno, esercizio dopo esercizio cullavo il mio desiderio, la vera motivazione aumentando la voglia di rimettermi in gioco. Ripresi in mano vecchi articoli di giornale, fotografie di premiazioni, riguardai coppe e trofei sulla mia bacheca. In quel modo e senza alcuno sforzo le immagini che sempre più chiare si susseguivano nella mia mente non erano più relative a successi polverosi di altri tempi, ma a successi futuri, nuovi e da vivere.

Roberto Vecchi, Campione Italiano 2017 MEN’S PHYSIQUE OVER 40

Ecco l’obiettivo tanto atteso, “Campionati Italiani MEN’S PHYSIQUE OVER 40 IFBB”, volevo il titolo Italiano che mi era sfuggito qualche anno prima.

Per tutti i mesi di allenamento e di preparazione mentale con il mio Coach ho lavorato come se avessi già raggiunto ciò che volevo, con le immagini nella mia mente della premiazione e il suono della voce dello speaker nelle orecchie che annunciava il mio nome.

Queste le domande nella mia mente che formavano immagini produttive e positive lasciandomi energia e una grande forza emozionale:

•         Cosa vorrà dire per te raggiungere quell’obiettivo?

•         Cosa significherà per te arrivare a quel risultato finale?

•         Quali saranno le emozioni che vivrai? Prova per un istante a spostare la tua mente in avanti nel tempo, immagina di aver raggiunto quel risultato finale…

•         Come ti farà stare aver raggiunto quel risultato?

•         Chi beneficerà di quel risultato, solo tu o anche le persone che fanno parte della tua vita?

Tutto questo con la consapevolezza che il risultato finale non è importante in sé, ma è il significato che quel risultato ha per noi a renderlo importante.

 

Per seguirmi

www.roberto-vecchi.com

Facebook  Instagram  Pinterest

Mail robertovek@icloud.com

 

Autore

Roberto Vecchi

Roberto Vecchi

Roberto Vecchi proviene da una famiglia di sportivi: il padre è un ex giocatore di basket e il fratello un ex velocista in atletica leggera. Ha iniziato ..