Muscoli Sempre Giovani? Il Segreto E’ Nello Sport

Scritto da
Antonella Alberici

Non è solo l’età a farci diventare necessariamente deboli e fragili nell’apparato muscolare, ma la mancanza di regolare esercizio fisico. E’ quanto è emerso da una ricerca dell’Università di Otago, in Nuova Zelanda, pubblicata recentemente sulla rivista Geroscience.

La sarcopenia, vale a dire la riduzione sia della massa muscolare, che può associarsi ad un calo anche della forza, è una patologia associata al processo d’invecchiamento che determina un impoverimento del tessuto muscolare a favore dell’aumento di tessuto adiposo e fibroso, e sta rapidamente diventando un problema di salute crescente in tutto il mondo.

Secondo Ashley Gillon, autore principale della ricerca, grazie ai progressi della medicina e alla crescente attenzione verso la cura delle patologie legate all’invecchiamento, l’aspettativa di vita delle persone nate dopo il 2000 si avvicina sempre di più ai 100 anni. Si allungano i tempi della vita e del lavoro, e le statistiche dimostrano che sono in aumento gli ultra sessantacinquenni ancora saldamente produttivi nella loro professione.

Emelina Edwards, forte e fit a 70 anni

Ma per affrontare al meglio l’età matura e mantenersi sempre sani e attivi, il nostro migliore alleato è sempre lo sport.

Uno degli aspetti più importanti che viene meno, già a partire dai 40 anni, è la potenza, ovvero la perdita di forza e velocità di contrazione dei muscoli e la cosa più sbagliata è assecondare questo processo riducendo l’attività fisica.

In assenza, quindi, di un allenamento costante, ma anche di un’alimentazione adeguata con un bilanciato apporto proteico, la funzione muscolare s’indebolisce progressivamente determinando situazioni in cui, oltre all’insorgenza precoce di malattie, si diventa comunque dipendenti da varie forme di assistenza.

Lo studio ha dimostrato inoltre che non è mai troppo tardi per iniziare a fare un po’ di esercizio fisico, davvero benefico sia per l’umore che per mantenere sano tutto l’apparato osteoarticolare, i nostri nervi, i nostri muscoli e per arginare gli effetti della sarcopenia nei soggetti con una scarsa mobilità.

 

 

Photo Credits nytimes.com, pinterest.com

Categorie Articoli:
NEWS

Commenti disabilitati.