Mal Di Denti E Cancro

Scritto da
Sergio Resta

L’odontoiatria convenzionale soffre di alcuni difetti preoccupanti.

Esistono molteplici problematiche di salute associate alle pratiche odontoiatriche più comuni (anche se queste ultime dovrebbero essere definite come pratiche scorrette).

Le più evolute agenzie di controllo della salute generale e della salute dentale si rifiutano di riconoscere i pericoli connessi a pratiche scorrette e in molti casi hanno persino agito per occultare le critiche da parte di larghe fasce di esperti, quindi non è dato approfonditamente sapere quanto rischiose possano essere le visite odontoiatriche.

Anche l’uso routinario del fluoruro durante la normale igiene dentale è discutibile. Oltre 100 studi dimostrano che il fluoro è dannoso per il cervello . È stato dimostrato che è un distruttore endocrino e, secondo l’EPA, è una sostanza chimica che ha una sostanziale evidenza di neurotossicità dello sviluppo.

Più ci addentriamo nell’odontoiatria, più evidenze destabilizzanti si appalesano.

Il mercurio è una neurotossina fra le più velenose conosciute dall’uomo

Ad esempio, le amalgame dentali (otturazioni) contengono spesso mercurio, un metallo pesante disastrosamente tossico legato a una vasta serie di seri problemi di salute.

Nel 2011, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto il problema pubblicando un rapporto intitolato “uso futuro dei materiali per il restauro dentale”, con lo scopo dichiarato di esplorare strade alternative per ridurre o eliminare l’uso di amalgame a base di mercurio.

La bonifica dei canali dentali è un’altra procedura odontoiatrica comune e, nonostante la diffusa convinzione che si tratti di una procedura innocua, un numero crescente di prove suggerisce che essa comporti gravi rischi.

Sono stati condotti pochi studi ben finanziati per esaminare i nessi causali tra canali radicolari e patologie croniche.

Una verità inquietante che viene spesso trascurata o sottovalutata: i canali radicolari sono l’ unica procedura medica comune in cui una parte morta del corpo viene lasciata in sede.

Se un’infezione o una grave patologia sconvolge radicalmente la vitalità di un arto, quella parte del corpo viene rimossa, in modo da impedire che l’infezione si diffonda in tutto il corpo. Ma per qualche ragione, vige la convinzione che la stessa logica non regga per un dente morto e decadente.

Per questo motivo, il medico e ingegnere tedesco Reinhard Voll si riferiva ai canali radicolari definendoli come “cadaveri nella bocca”. Il dottor Voll richiamò l’attenzione sui rischi dei canali radicolari degli elementi dentali devitalizzati negli anni ‘40.

Secondo l’odontoiatria convenzionale, i metodi attuali per la pulizia e il riempimento del dente morto durante la procedura denominata “cura canalare” sono più che adeguati per prevenire la crescita dei batteri.

I moderni dentisti cercano di eliminare i batteri dai canali radicolari con forti cicli di antibiotici, una pratica che è sia inefficace che irresponsabile, poiché genera batteri resistenti agli antibiotici e disregola il microbioma.

Ma la realtà più inquietante è che la crescita batterica radicolare è un fattore di rischio per lo sviluppo di malattie cardiache e altre gravi patologie ad atteggiamento cronico.

In caso di malattia è preferibile rivolgersi a un dentista biologico

Inserendo frammenti di denti, trattati secondo procedura radicolare, sotto la pelle dei conigli, si riesce a trasferire la malattia del paziente al coniglio. Ciò è assolutamente verificabile nel 100% dei casi per le malattie cardiache e fino all’ 88% per le altre patologie.

Quindi in caso di malattia grave o cronica in corso, qualora si debba sostenere una terapia canalare, è necessario reperire un odontoiatra biologico e prendere in considerazione la possibilità dell’estrazione dentale e della sua sostituzione.

Ciò è importante soprattutto per i pazienti oncologici, che molto spesso alimentano la tossicosi neoplastica con la necrosi radicolare.

 

 

Per seguire il Dottor Sergio Resta SITO WEB

Per scrivergli una mail hotsurgery@libero.it

Per telefonargli 348 6424978

 

 

[Photo Credits in copertina Conceptual Immage è una fotografia di Science Photo Library da fineartamerica.com, telegraph.co.uk, dionidream.com, cataniamedica.it]

Categorie Articoli:
Oncologia Integrata

Commenti disabilitati.